Cerca nel Sito

Attualmente sei su:

Logo

Edolo: cuore dell' alta Valle Camonica crocevia di celebri passi Alpini
Select your language Deutsch English Italiano

Offerte

Non ci sono articoli nella bacheca.
Banner Sinistra

Edolo

 

  • edolo
  • edolo
  • Edolo
  • Edolo
  • Edolo
  • Edolo


Edolo cuore dell'Alta Valle Camonica, si trova a 700 metri di altitudine, all'estremità settentrionale della provincia di Brescia, quasi al confine con le Provincie di Sondrio e Trento ed è adagiato in un ampio pianoro ove il torrente Ogliolo si congiunge al fiume Oglio.
 

Incastonato dalle vette che sorgono dal ramo orientale delle Orobie, dalle propaggini meridionali dell'Ortles Cedevale e dal gruppo dell' Adamello la sua posizione lo rende centro ideale sia per il turismo estivo che invernale ed è a pochi chilometri dai comprensori sciistici dell'Aprica e di Temu-Ponte di Legno-Tonale.
Edolo costituisce la cerniera tra territori diversi : il passo dell'Aprica si raggiunge in una quindicina di chilometri, mentre Ponte di Legno ed il Passo del Tonale distano poco di più e rappresentano la "porta" verso il Trentino.
È perciò baricentro per qualche gita in Valtellina, magari sconfinando in Svizzera verso Saint Moritz e l'Engadina, per raggiungere le più celebri località trentine o valicare altri celebri passi Alpini come il Gavia e il Mortirolo.
 

Grazie alla sua posizione geografica ed alla quota moderata, Edolo gode di un favorevole clima con estati fresche e inverni non troppo rigidi . E' inoltre centro di servizi per tutta l' Alta valle: ospedale, numerose scuole, l' Università della montagna, piscina, cinema, biblioteca ecc.
 

Il paese conserva ancora un aspetto antico e nobile, ricco di palazzi antichi e di monumenti fra i quali ci limitiamo a segnalare solo quelli di maggior pregio storico artistico:
la Chiesa di San Giovanni Battista (sec. XV) con affreschi di Paolo da Cailina il Giovane e del Romanino, Casa Zuelli che è l'abitazione più antica del nucleo storico del paese . la chiesetta di San Clemente eretta sui resti di un tempio romano, i resti del castello dei Federici, la Parrocchiale di Santa Maria Nascente a tre navate con altissimo campanile in granito, la Chiesetta dei SS. Fabiano e Sebastiano di struttura cinquecentesca.
 

Gran parte del suo territorio è salvaguardato:
dal parco naturale dell'Adamello e dal vicino Parco Nazionale dello Stelvio, dalle riserve naturali di Piangembro e delle Valli di Sant'Antonio dalle oasi faunistiche di Toricla e da numerose altre aree naturali di importanza Comunitaria Europea
 

Infinite le possibili scoperte che si possono compiere da Edolo: boschi lussureggianti con i faggeti e che si alternano alle abetaie e ai pascoli, celano sentieri adatti a tutti dove è inoltre possibile la raccolta di funghi e frutti del sottobosco.
Innumerevoli Escursioni e gite nelle magnifiche vallate circostanti si compiono a piedi e in mountain bike; a tal fine presso l' hotel sono a disposizione numerose guide che potranno aiutare i gentili ospiti a scegliere gli itinerari preferiti.
 

Non si possono infine dimenticare le ricchezze culturali i monumenti e le opportunità della vallata, basti ricordare:
Il sito Unesco del Parco Nazionale delle incisioni rupestri di Capo di Ponte, la settecentesca Via Crucis di Ceto Cerveno, gli antichi magli di Bienno, la Pieve di San Siro (Capo di Ponte), il museo Camuno di Breno, il museo della Guerra Bianca (Temu'), il Convento dell' Annunciata (Ossimo), gli affreschi di Santa Maria Assunta (Esine), il Parco archeologico del Teatro e dell' Anfiteatro Romano (Cividate)